Zero incentivi per le auto e, ovviamente, le vendite non incalzano

Autore: Redazione

Zero incentivi per le auto e, ovviamente, le vendite non incalzano

Coronavirus e mercato auto

Noi di Finauto.it avevamo già previsto che per far ripartire il settore delle auto usate era necessario un incentivo. Questo sarebbe stato utile per i cittadini che, nonostante il periodo di crisi, avessero voluto acquistare l’auto per tutelare la propria sicurezza.
Purtroppo il governo non ha agito in tal senso. Questo ha creato non pochi malumori da parte dei concessionari, vistisi messi all’angolo, in quanto molti settori sono stati beneficiari di incentivi per una migliore ripartenza, ma per le auto purtroppo nulla.
Il settore delle auto è stato fortemente colpito in quanto le persone evitano di fare investimenti in periodo così incerto.

Nonostante non siano stati previsti incentivi, ben che meno quello tanto sperato sulla rottamazione, un piccolo miglioramento si è registrato proprio nel settore delle auto usate, in particolar modo le utilitarie. Probabilmente molte persone che prima erano abituate a spostarsi con i mezzi pubblici hanno creduto più opportuno affrontare una spesa contenuta pur di salvaguardare la propria incolumità.

L’organizzazione delle concessionarie

È triste pensare che le vendite nel solo mese di maggio registrano un calo tra il 50% e il 60% anche perché i concessionari, che hanno riaperto sin dal 4 Maggio, hanno fatto degli investimenti per rendere sicuri i loro autosaloni. Nonostante le concessionarie siano create per contenere auto ed abbiamo ampi spazi si è dovuto comunque provvedere alle sanificazioni ed all’installazione di pannelli di plexiglass alle scrivanie.

Nonostante questo, le persone restano comunque scosse da quello che hanno affrontato negli ultimi mesi e pertanto prediligono comunque gli strumenti web, recandosi in concessionaria solo quando la loro scelta è quasi ultimata.

L’unica chance è la pubblicità

L’unico modo per aumentare le vendite è sicuramente investire nella pubblicità. Le persone in questo periodo hanno bisogno di essere invogliate e incoraggiate, ma soprattutto, visto il periodo di crisi, sono alla ricerca dell’affare.
Un altro fattore che si rende determinate al fine di concludere le vendite è la semplicità del disbrigo delle pratiche burocratiche in quanto le persone non hanno alcuna voglia di perdere tempo a fare file e chiedere documenti.

Per questo noi di Finauto.it ricordiamo a tutti i concessionari di auto usate e a km 0 che possono iscriversi alla nostra piattaforma gratuitamente fino al 30 novembre ed avere la possibilità di pubblicare e pubblicizzare le proprie auto sempre a titolo gratuito.
Questo è il nostro contributo per aiutare i rivenditori del settore. Sicuramente le persone saranno più invogliate ad acquistare con la Cessione del Quinto Auto visto che questa presenta vantaggi in termini di tassi agevolati, si richiede direttamente on line e non comporta noie burocratiche.

Il nostro augurio è che il vostro parco auto possa svuotarsi e noi siamo pronti a supportarvi per riuscirci.

.
Condividi news su Linked In - Finauto.it