Quotazione auto usata: come funziona il listino Eurotax

Autore:

Quotazione auto usata: come funziona il listino Eurotax

Mercato auto

Eurotax è uno dei principali strumenti con il quale è possibile stabilire il valore di un'auto usata. Serve ad avere una quotazione accurata di una vettura ed è un listino che comprende concessionarie sparse su tutto il territorio nazionale.

Quello che rende Eurotax un listino affidabile è che si tratta di uno strumento imparziale, perché i dati raccolti ed elaborati che lo vanno a comporre non provengono dalle case automobilistiche ma da una società terza, Sanguinetti Indagini di Mercato, che non ha nessun tipo di accordo con le case automobilistiche per sbilanciare in un verso o nell'altro il valore delle vetture.

Eurotax: il listino delle auto usate

Per raccogliere i dati che vanno a comporre il listino di Eurotax, e che indicano quindi le quotazioni di auto usate, vengono svolte indagini di mercato con una cadenza bimestrale. A queste indagini si aggiungono riunioni con i concessionari, con le case costruttrici, con le associazioni di concessionari. In questo modo il listino raccoglie dati che sono oggettivi e non sono quindi in nessun modo influenzabili. Oltre ai dati vengono raccolti i trend del mercato, con interviste presso i concessionari.

Il valore di un'auto che viene inserita nel listino Eurotax tiene, quindi, conto di tutta una serie di fattori: il chilometraggio, l'anno di immatricolazione, l'eventuale presenza di optional, il tipo di alimentazione, se la vettura è fuoristrada e quindi dotata di trazione 4x4 o meno.

È facile intuire come alcuni di questi elementi contribuiscano a far salire il valore dell'auto usata mentre altri abbattano il valore. Per esempio, il chilometraggio, e quindi l'usura del veicolo in base agli anni di circolazione, è un elemento che fa decrescere il valore della vettura. La presenza di optional, invece, può far salire il valore dell'auto.

Eurotax: Come si calcola la quotazione di un'auto usata

Abbiamo parlato degli elementi che contribuiscono a determinare la valutazione di un'auto usata. Vediamo adesso un po' più nel dettaglio come i diversi parametri individuati dal listino Eurotax concorrono a creare il prezzo di vendita finale.

I chilometri percorsi dalla vettura, per esempio, influiscono notevolmente sul valore finale. Vengono infatti stilate delle medie di chilometri percorsi in base agli anni delle autovetture. Se un'auto percorre più chilometri di quel valore medio stabilito dal listino, la quotazione dell'auto si abbassa. Di contro, se, nonostante l'anno di immatricolazione, l'auto ha percorso meno chilometri di quelli che ci si aspetterebbe di media da quella vettura, il suo valore si alza. Il discorso degli optional aiuta a centrare meglio il valore dell'auto usata perché ogni optional, e ogni sua declinazione, ha uno specifico valore che va ad influenzare quello finale della vettura.

Il sistema Eurotax tiene poi anche conto della perdita di valore annua delle vetture. Ogni vettura, nel momento in cui esce dal concessionario, perde di valore e ogni anno che passa in circolazione il suo valore decresce. Il modello è un altro parametro assolutamente fondamentale nella compilazione del listino dell'usato Eurotax. Alcuni modelli, infatti, tendono ad “invecchiare male”: cioè invecchiano più rapidamente di altri modelli.

Un altro parametro che il listino Eurotax tiene in considerazione è la marca. Perché viene tenuta in considerazione la marca? Perché esistono marche considerate più affidabili di altre. Determinate case automobilistiche producono veicoli che sono oggettivamente più resistenti rispetto ad altri di altre marche. Per questo, la marca della vettura influisce sul prezzo.

Eurotax auto: listino giallo e listino blu

Il listino Eurotax è in realtà composto da due distinti volumi: un listino detto “listino giallo” e un listino detto “listino blu”. Il colore nel nome identifica i due tipi di listino prodotti dalla società che raccoglie i dati delle indagini di mercato.

Il cosiddetto listino giallo, che come è facile intuire ha la copertina gialla, comprende le quotazioni di acquisto di un'auto usata da parte di un privato che si reca in una concessionaria. Il listino blu è invece la raccolta delle valutazioni che servono al concessionario per valutare il prezzo al quale dovrebbe acquistare la vettura usata eventualmente propostagli.

Mettendo a confronto i valori indicati sul listino giallo e sul listino blu per una stessa vettura, ci si rende conto facilmente che sono valori diversi. Questo succede perché su Eurotax giallo il valore è più alto: esso comprende anche la manutenzione, i costi di gestione e un margine di guadagno per il concessionario.

Eurotax: valore auto usata

Utilizzare il listino Eurotax è sicuramente un ottimo punto di partenza per stabilire, sia da parte di un privato che vuole vendere o comprare sia da parte di un concessionario, il valore di una vettura usata per poter così avere una quotazione dell'auto che sia quanto più possibile oggettiva.

Quando però ci si reca in concessionaria, il listino Eurotax può, anzi dovrebbe, essere affiancato per esempio ad una attenta valutazione della vettura che effettivamente ci si trova davanti. Per esempio, eventuali graffi o danni alla carrozzeria, o negli interni, possono far scendere il valore della vettura che si vuole acquistare o vendere. È bene comunque ricordare che il valore della vettura così calcolato non si discosterà mai troppo da quanto indicato dal listino.

Benché il listino Eurotax sia destinato ai Professionisti del settore della compravendita delle autovetture usate, anche un privato può consultare questo listino. Esso, infatti, si trova a pagamento in versione cartacea. In alternativa è possibile consultare il sito ufficiale del listino e richiedere una valutazione dell'usato a pagamento.

Listino Eurotax: Cosa fare quando si è scelta la vettura

Quando ci si è recati in concessionaria e si è potuto valutare, a partire dal listino Eurotax, ma anche con i propri occhi, lo stato della vettura che si intende acquistare è possibile utilizzare nuovamente il web e consultare il comparatore Finauto.it per ottenere un confronto sulle migliori offerte per finanziamenti auto di banche e istituti finanziari.

Il servizio di comparazione di Finauto.it permette di avere sotto gli occhi e contemporaneamente diverse offerte di diversi istituti e banche; in questo modo, dopo aver attentamente valutato e aver scelto la vettura, si può altrettanto attentamente valutare il prestito migliore.

Condividi news su Linked In - Finauto.it