Costo immatricolazione auto usata: aspetti principali

Autore: Redazione

Costo immatricolazione auto usata: aspetti principali

Consigli per l'acquisto auto

Il costo di immatricolazione di un’auto usata è un qualcosa che preoccupa non poche persone. In effetti prima di potersi mettere al volante ci sono purtroppo anche altri costi che devono essere considerati in quest’ottica.

Che si parli di auto nuove o usate i costi di immatricolazione sono degli aspetti assolutamente non trascurabili. Cerchiamo di entrare nel merito e di capirne di più per scoprire effettivamente quanto paghi e perché.

Cosa si paga e a chi rivolgersi

La prima cosa che viene da chiedersi è cosa effettivamente si paghi quando si parla di immatricolazione di auto usate. Nello specifico i costi principali riguardano le tasse.
Oltre a questo bisogna considerare anche le spese per le pratiche necessarie all’adempimento dell’operazione. Per questo genere di operazioni è sempre bene rivolgersi ad aziende specializzate le quali possono fornire un supporto importante. Nello specifico i due uffici ai quali rivolgersi sono la Motorizzazione Civile e il Pubblico Registro di Amministrazione (PRA).

Per quanto riguarda la transazione i due privati devono comunicare il cambio di proprietà entro 60 giorni. Se non si rispetta questo limite massimo si può incorrere in sanzioni anche molto salate, considera che si parla di una soprattassa del 30% in più dell’imposta oltre agli interessi.
Questo naturalmente senza contare che, in caso di mancata segnalazione, scatta il ritiro della carta di circolazione. La Legge in tal senso è intransigente e non ammette errori.

Per l’immatricolazione nello specifico sono necessari alcuni documenti come il codice fiscale, il documento d’identità e un’autocertificazione di residenza. Naturalmente è importante sottolineare che questi documenti devono essere in corso di validità per non rischiare di bloccare le pratiche. Oltre a questo è importante comprendere che si può immatricolare la propria auto anche usufruendo dello Sportello Telematico dell’Automobilista (STA). Si tratta senza dubbio di uno strumento rapido e funzionale.

Si ma quali sono i costi?

Molto bene, credo che tu abbia compreso l’importanza dell’immatricolazione e le possibili “noie legali” alle quali può portare una manchevolezza in tal senso.  Ma effettivamente quanto costa?

Il costo immatricolazione auto usata si aggira tra i €300 e i €400. In linea di massima questo costo può variare in base a diversi fattori tra i quali la potenza del motore e la Regione di appartenenza.
Oltre a questo c’è da dire che rivolgendosi a strumenti online, come lo STA visto in precedenza, si possono risparmiare orientativamente €30.
Al di là di questa scelta comunque non si tratta di un tipo di spesa eccessiva ma tranquillamente gestibile.

Importante ricordare a tal proposito che anche le auto estere devono obbligatoriamente essere immatricolate, in Italia, se circolano sul nostro territorio per più di 12 mesi.
Questo tipo di normativa è stata voluta per limitare comportamenti elusivi come il mancato pagamento di multe, bollo ecc.

Per quanto riguarda i costi dell’immatricolazione per le auto estere si parla orientativamente delle stesse cifre che variano dai €300 ai €400. Anche in questo caso le sanzioni legali possono essere molto aspre.
Chiunque venga sorpreso con un’auto estera non immatricolata ma circolante sul territorio italiano da oltre 12 mesi è punibile con una multa che varia dagli €84 ai €335 e il ritiro della carta di circolazione.

In conclusione

In conclusione abbiamo visto che il costo per l’immatricolazione di un’auto usata può variare in base a diversi fattori. Allo stesso modo però abbiamo visto quanto sia importante pagare il dovuto per non rischiare di incorrere in pesanti sanzioni o eventuali ritiri.

Un consiglio che mi sento di darti arrivati a questo punto è quello di valutare un utilissimo strumento online per quanto riguarda i pagamenti per la tua auto. Che tu sia alla ricerca di finanziamenti per acquistare la tua auto o semplicemente per risparmiare su assicurazione, immatricolazione e tutti i costi connessi alla tua automobile, Finauto.it permette infatti di confrontare le diverse offerte di Cessione del Quinto Auto di Banche e Istituti Finanziari in termini di finanziamenti in modo da poter scegliere, in pochi click, quella che più fa al caso tuo.

Condividi news su Linked In - Finauto.it