Compravendita auto tra privati: prezzo, atto di vendita e pratiche

Autore: Redazione

Compravendita auto tra privati: prezzo, atto di vendita e pratiche

Consigli per l'acquisto auto

La compravendita di auto tra privati è un tipo di operazione per la quale non sempre si ha tutto chiaro. Ci sono infatti alcuni processi e alcune cose da ricordare affinché la trattativa vada a buon fine, sia che si venda che si acquisti.

Il prezzo

La prima cosa alla quale bisogna prestare attenzione quando si parla di compravendita auto tra privati è il prezzo dell’automobile. Questo rappresenta un primo fondamentale step per far avanzare la trattativa.

Troppo spesso si tende a sopravvalutare la propria automobile per il semplice fatto che non si è a conoscenza di determinati fattori che possono influire, in maniera più o meno diretta, su quello che è il valore della vettura.

Un esempio?

L’anno di immatricolazione è un aspetto centrale da tenere sotto controllo. Questo permette infatti di stabilire, a tutti gli effetti, quanto è “anziana” la nostra auto e di conseguenza anche quale potrebbe essere il suo valore.

E’ chiaro che auto più datate avranno un prezzo minore rispetto a quelle più recenti.

Lo stesso discorso si può fare relativamente ai chilometri percorsi o all’usura che presenta l’automobile.

Atto di vendita

L’atto di vendita è un altro aspetto fondamentale quando si parla di trattativa in ambito auto.

Il venditore e l’acquirente dovranno redigere e firmare un atto, il quale sarà poi autenticato direttamente presso i funzionari degli uffici provinciali dell’ACI, notai o presso la Motorizzazione civile.

Nel caso in cui l’autenticazione sia effettuata alla Motorizzazione, obbligatoriamente, si dovrà effettuare anche il passaggio di proprietà in maniera contestuale mentre, negli altri casi, quest’ultimo potrà essere effettuato anche a 60 giorni dall’autenticazione.

Per procedere correttamente nella compravendita auto tra privati, quindi, è fondamentale tenere presenti anche questi aspetti. Proprio circa il passaggio di proprietà è fondamentale sottolineare alcuni aspetti molto importanti.

Passaggio di proprietà

Il passaggio di proprietà rientra in quelle che potremmo definire “ulteriori pratiche” per la conclusione di una compravendita auto tra privati.

Come indicato nel paragrafo precedente ci sono alcune condizioni da rispettare per ciò che concerne le tempistiche.

Si ma cosa serve per il passaggio di proprietà?

Per questo tipo di pratica è necessario fornire il numero di targa del veicolo soggetto della trattativa in modo tale da verificare il proprietario della vettura e, soprattutto, per verificare che il tutto avvenga in maniera corretta.

Nota Bene: Importante sottolineare che nel caso in cui il passaggio non avvenga nella maniera corretta, il venditore resta l’effettivo proprietario dell’automobile ed è tenuto a rispondere di eventuali conseguenze legate al possesso della vettura.

A tal proposito il consiglio che ti do è quello di prestare molta attenzione a queste specifiche pratiche in maniera tale da non correre alcun rischio e preservare la propria incolumità.

Per i tuoi finanziamenti auto puoi usufruire di uno strumento utile, rapido e sicuro al tempo stesso. Si tratta della tecnologia di Finauto.it la quale permette, in pochi e semplici click, di confrontare le migliori offerte di Cessione del Quinto Auto da parte di Banche ed Istituti Finanziari in modo da scegliere quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Condividi news su Linked In - Finauto.it