Aumentano le immatricolazioni auto: i dati di agosto 2018

Autore: Redazione

Aumentano le immatricolazioni auto: i dati di agosto 2018

Mercato auto

Boom nel mercato europeo: +29,8% di immatricolazioni

Il mercato europeo delle automobili è in buona salute: ad agosto 2018 c’è stato un forte incremento delle vendite. Il segno più registrato è del +29,8% in Europa (nell’area UE+Efta). C’è però una ragione alle spalle di questo dato positivo: dal 1° settembre è infatti entrato in vigore il nuovo sistema WLTP che serve a misurare le emissioni in sede di omologazione. La stretta sulle emissioni ha obbligato le case automobilistiche e i concessionari a smaltire velocemente le automobili non a norma. Le promozioni e le offerte operate da dealers e case automobilistiche hanno poi fatto il resto, portando al boom di immatricolazioni.

I mercati interessati dal boom

I mercati interessati dallo studio del Centro Studi Promotor, società bolognese specializzata nell’analisi del mercato automobilistico italiano ed europeo sono 31. E il dato è positivo per ben 28 mercati sui 31 totali. Solo Svezia, Islanda e Svizzera hanno registrato il segno meno per quanto riguarda le immatricolazioni. Nel periodo gennaio-luglio i veicoli immatricolati sono stati oltre 10 milioni con un +3,7%, mentre anche i dati di luglio sono molto importanti, con un aumento percentuale del 10,1%. A fine 2018 si raggiungeranno i dati del periodo pre-crisi, il numero di immatricolazioni supererà per la prima volta dopo dieci anni i dati del 2007.

Mercato italiano, quanto aiuta il credito al consumo nell’acquisto dell’auto?

I mercati maggiormente in crescita sono quello spagnolo, quello francese e quello tedesco, anche l’Italia negli ultimi tre anni ha registrato numeri record. Il mercato italiano ha mantenuto i numeri positivi del 2017 e sono previsti ulteriori incrementi, in particolar modo grazie al credito al consumo che ha sempre aiutato i consumatori italiani nell’acquisto del bene più amato e desiderato del Paese: l’automobile. Prestiti personali e prestiti finalizzati sono la soluzione più ricercata dagli italiani per comprare un’auto: ad agosto 2018 l’incremento delle immatricolazioni è stato del 9,46%, sostenuto dai pagamenti a rate.

Il contesto in cui è nato finauto.it: i vantaggi del comparatore di prestiti e assicurazioni auto

In questo settore le opportunità di business per i dealers e di risparmio per i consumatori non sono mai abbastanza e per questo motivo è nato finauto.it, comparatore di prestiti e assicurazioni auto che permette al cliente finale il confronto online dei migliori prestiti con cessione del quinto dello stipendio e al dealer convenzionato nuove e interessanti opportunità di guadagno. Grazie a finauto.it sarà possibile per il consumatore confrontare i migliori preventivi di prestito auto con cessione del quinto dello stipendio mentre il dealer convenzionato potrà offrire il servizio di comparazione direttamente dal suo concessionario grazie alla tecnologia QR Code studiata da Finauto che permetterà al consumatore interessato di accedere ai preventivi online tramite il suo smartphone.

Condividi news su Linked In - Finauto.it