Assicurazione kasko: come funziona e cosa copre

Autore:

Assicurazione kasko: come funziona e cosa copre

Assicurazioni auto

L'assicurazione kasko è una delle polizze più famose nell'ambito Automotive. Non tutti la conoscono e in questo articolo cercheremo di fare luce su tutte le caratteristiche.

In questo articolo vedremo:

Come funziona l'assicurazione Kasko

La Legge italiana obbliga gli automobilisti a sottoscrivere una polizza RC Auto. Si tratta fondamentalmente di una copertura essenziale per la responsabilità civile. L'assicurazione kasko è invece una delle polizze accessorie più apprezzate dagli automobilisti, in quanto si tratta di un'assicurazione più completa.. 

Un'assicurazione kasko infatti garantisce una tutela elevata dell'auto nel caso in cui sia oggetto di incidenti subiti da terzi. Una polizza kasko copre tutti quegli aspetti che non sono coperti dalle assicurazioni convenzionali. 

A prescindere dalla responsabilità dell'incidente, grazie ad un'assicurazione kasko, è possibile ricevere un risarcimento. Nell'eventualità avessimo una RC auto, ci verrebbero rimborsati solamente i danni causati dagli altri soggetti. 

Se siamo infatti responsabili di un’incidente, nel caso di una polizza RC auto tradizionale non riceveremo alcun indennizzo dei danni commessi. In questo caso la nostra assicurazione risarcirà solamente le altre persone e non noi.

Kasko totale: ecco cosa copre questa garanzia accessoria

Come abbiamo detto l'assicurazione kasko copre molto più di una tradizionale RC auto. Nel dettaglio questa polizza permette di avere una protezione integrale dell’auto. I casi più soventi sono ad esempio i risarcimenti in caso di:

  • ribaltamento
  • uscita di strada
  • urti

Se ad esempio ci siamo distratti alla guida e siamo usciti di strada, l'assicurazione kasko coprirà completamente i danni. 

Nell'eventualità invece che ritroviamo la nostra auto danneggiata all'interno di un parcheggio, o procuriamo noi i danni, anche in questo caso l'assicurazione kasko coprirà completamente tutto. 

Nella vita di tutti i giorni, soprattutto in città, è anche semplice tamponare chi ci precede. L'assicurazione kasko copre anche i danni prodotti da un tamponamento per colpa nostra. 

Le diverse varianti di kasko completa 

Esistono tre tipi di assicurazioni kasko, che differiscono per l'importo massimo risarcito.
Si può optare per la kasko a valore intero, la versione più completa di questa particolare garanzia accessoria perché consente di ottenere un risarcimento la cui entità non ha alcun limite. La kasko a valore intero è l’unica formula che include danni non legati a fattori inerenti alla circolazione.

In alternativa, sono previste la kasko a primo rischio assoluto, che prevede un massimale fisso e indipendente dal valore del veicolo assicurato, e la kasko a primo rischio relativo, con la quale il tetto massimo risarcibile tende ad essere più basso perché calcolato sulla base del valore del veicolo (tiene conto della sua usura e svalutazione commerciale).

L'alternativa della minikasko 

Esiste anche un'assicurazione kasko, più “compatta” e definita per l’appunto minikasko. Viene definita anche polizza collisione e copre l’auto solo se i danni sono causati a seguito di un incidente che abbia coinvolto un’altra auto in modo diretto

In questo modo non interviene quando i danni sono causati da un'uscita di strada o da un urto con un qualsiasi altro oggetto posto lungo la strada. 

Scendendo nel dettaglio la minikasko può essere attivata solo se abbiamo identificato mediante targa l'altro soggetto coinvolto nell’incidente. 

In termini economici una mini kasko costa circa la metà di una kasko, in quanto è anche possibile che vi siano applicate dei massimali e franchigie. 

Assicurazione Kasko: le principali esclusioni previste

Come tutti noi sappiamo le assicurazioni prevedono degli aspetti che escludono il risarcimento danno. Per questo motivo il consiglio è quello di leggere attentamente tutte le micro postille prima di sottoscrivere il contratto. 

Normalmente un'assicurazione kasko non copre i danni riportati in caso di guida in stato di ebbrezza o senza patente. La compagnia assicurativa infatti applica il diritto di rivalsa in questi casi. 

In diversi casi potrebbe anche esserci l'esclusione dei danni riportati durante le operazioni di carico o scarico oppure relativamente al traino attivo o passivo del veicolo

Nell'eventualità che emergessero dei risarcimenti per danni fisici prodotti successivamente all'incidente, anche in questo caso l'assicurazione kasko non risarcisce. Ovviamente è possibile integrare all'interno della polizza, anche un'assicurazione contro gli infortuni del conducente. 

Come ultimo aspetto ricordiamoci che l'assicurazione kasko prevede una riparazione presso un'officina convenzionata, altrimenti potrebbero essere applicate diverse franchigie e scoperti. 

Come si calcola il premio delle varie formule kasko?

L'importo economico necessario per sottoscrivere una polizza kasko varia a seconda di diversi fattori. I principali sono:

  • il tipo di auto
  • il suo utilizzo
  • diversi livelli di tutela 

Ovviamente il costo varia anche a seconda della storia assicurativa del soggetto che vuole assicurarsi. Per i neopatentati il premio annuo sarà chiaramente più costoso rispetto a chi non ha mai effettuato un sinistro e ha 50 anni. 

Anche a livello geografico, nelle aree in cui sono presenti maggiori incidenti, la polizza kasko sarà più costosa rispetto ad altre aree. 

Polizza Kasko: come funziona per le auto a noleggio? 

Quando si noleggia un’auto, non si è portati ad osservare le polizze assicurative in quanto si ritiene che siano automaticamente inserite nel contratto. Normalmente le auto a noleggio sono coperte da tariffe low cost in quanto non hanno alcuna seria tipologia di garanzia, a parte quella obbligatoria per Legge. 

Coloro quindi che hanno intenzione di essere più tutelati, rispetto ad un’assicurazione base, è buona cosa che sottoscrivano una polizza kasko.

L’assicurazione Kasko conviene? 

Concludiamo l'articolo ponendoci forse la domanda più naturale, ovvero se conviene realmente assicurare l'auto con una polizza kasko. 

La polizza kasko totale è una copertura che conviene per tutti coloro che effettuano molti chilometri ogni anno

È conveniente inoltre per le persone che utilizzano l'auto specialmente in città, oppure per quelle persone che hanno un'auto di prestigio. 

Infine è la polizza indicata per tutti coloro che vogliono avere una tutela integrale e risarcimenti senza restrizioni in casi di danneggiamenti alla propria auto. 

Condividi news su Linked In - Finauto.it